tutto potrebbe andare molto peggio

Un libro in cui si guarda al passato, con gli occhi della anziana età. Richard Ford continua a raccontarci le storia della sua vita: dopo essere stato giornalista sportivo, scrittore e agente immobiliare, vive adesso della rendita del suo lavoro e degli investimenti. E viene chiamato dai suoi amici del passato per valutare case distrutteContinua a leggere “tutto potrebbe andare molto peggio”

il trio dell’arciduca

Volete immergervi nelle atmosfere dell’impero asburgico? Volete mettere alla prova il vostro acume di lettori di libri gialli? Volete divertirvi a scoprire chi sia davvero l’investigatore (e l’autore del libro stesso, Hans Tuzzi)? Questo libro, che inizia con quello che sembra un banale omicidio, ci porta dentro il cuore dell’evento che cambierà il volto dell’EuropaContinua a leggere “il trio dell’arciduca”

il mattino dopo

E’ successo a tutti: un giorno, quello su cui avevamo sempre contato finisce. A volte finisce all’improvviso ed è un avvenimento (un licenziamento, come accade all’autore, oppure una morte improvvisa…), a volte è una intuizione (avevamo sempre avuto sotto gli occhi quella situazione e capiamo improvvisamente), a volte è una informazione che cambia tutto ilContinua a leggere “il mattino dopo”

Dentro la malattia mentale, c’è, sempre, ancora, una possibilità…

Il sassolino segnalibro di questa settimana è dedicato a… “Tutto chiede salvezza” di Daniele Mencarelli, Edizioni Mondadori. Nonostante studi, letture e conoscenze storiche, non conoscevo quasi nulla del mondo della malattia mentale: come si vive in famiglia, stati di animo, relazioni tra malati, medicine, che cosa succede quando c’è un trattamento sanitario obbligatorio … NonContinua a leggere “Dentro la malattia mentale, c’è, sempre, ancora, una possibilità…”

La vita, si può riparare?

Il sassolino segnalibro di questa settimana è dedicato a… Un figlio muore in un incidente. E la sua vita si ferma. Oppure no? La vita del ragazzo inizia un viaggio, con tutti i suoi organi e tutte le persone coinvolte in questo percorso. Il libro “Riparare i viventi” di Maylis de Kerangal è un libroContinua a leggere “La vita, si può riparare?”

Non rimandare mai!

Il sassolino segnalibro della settimana è… Disturbo della pubblica quiete, di Luca Bizzarri! Genova. Tutta la vicenda si dipana nell’arco di una notte. Tre protagonisti che ci descrivono una intera città, tutta la nostra società italiana, il modo di pensare e sentire comune, che non ci piace ma nemmeno riusciamo a cambiarlo. Tre protagonisti, dueContinua a leggere “Non rimandare mai!”

Più risposte dalle Scritture!

La scorsa settimana, dopo recensione del bel libro “Confessioni di un animista” di A. Orobator, è rimasta in sospeso la questione dell’inculturazione del Cristianesimo… Che significa inculturazione? È un movimento di andata e ritorno: il Vangelo incontra le diverse culture ai livelli più profondi e le culture si convertono al Cristianesimo e lo declinano inContinua a leggere “Più risposte dalle Scritture!”

Confessioni di un animista

Siamo abituati a pensare alle letture teologiche sempre con uno sguardo europocentrico… magari possiamo anche leggere di teologi americani in inglese o in spagnolo, ma raramente conosciamo teologi dell’Asia o dell’Africa: non sono pubblicati e quindi non vengono studiati e quindi sono sconosciuti. D’altra parte, quale editore pubblica un libro di un teologo poco conosciuto,Continua a leggere “Confessioni di un animista”

Non ci abbandonare!

Con il nuovo anno liturgico, il messale della celebrazione della domenica cambia… e pregheremo il nuovo testo del Padre nostro! Il nuovo testo “non ci abbandonare in tentazione” al posto di “non ci indurre in tentazione”, forse non è la migliore traduzione possibile, ma è la migliore disponibile, per abbandonare, questa volta sì, l’idea cheContinua a leggere “Non ci abbandonare!”