Katherina, una cuoca nei pasticci!

Un bellissimo ciclo di gialli che hanno come protagonista la cuoca tedesca Katherine, la sua famiglia, i suoi fidanzati e tutte le brigate di cucina con cui lavora tra un ristorante e l’altro, oltre alla sua migliore amica! Tutte le avventure si svolgono tra cucina e relazioni personale, tra menù e omicidi sospetti, tutte situazioniContinua a leggere “Katherina, una cuoca nei pasticci!”

il cammino della Chiesa tra le eresie cristologiche (1 parte)

Punto di partenza, la identità di Gesù Chi è Gesù? Questa domanda ha dato origine alla cosiddetta controversia cristologica, l’insieme delle discussioni alla ricerca della identità di Gesù di Nazaret, riconosciuto e creduto il Cristo; questa discussione impegnò la Chiesa per ben 8 secoli, impegnando la riflessione della Cristianità. L’interrogativo su Gesù è fin dall’inizioContinua a leggere “il cammino della Chiesa tra le eresie cristologiche (1 parte)”

A spasso nei boschi!

Quando un anziano signore decide di percorrere tutto l’Appalachian Trail, 3400 chilometri e 14 stati americani, e lo racconta con tanta decisione, preparandosi con cura, io leggendo mi convinco che finirà tutto il percorso… O forse dovrei fidarmi della moglie, che lo esorta a guardare alla impresa con approccio realistico? In ogni caso, comunque finiscaContinua a leggere “A spasso nei boschi!”

perchè leggere e studiare teologia?

Questo testo parte da una riflessione sulla Istruzione Donum Veritatis, sulla vocazione ecclesiale del teologo, approvata dalla Congregazione per la dottrina della Fede il 14 maggio 1990 (Solennità della Ascensione del Signore) e dalla lettura del testo del teologo franco-tedesco Christoph Theobald “La lezione di teologia” edito dalle Edizioni Dehoniane nel 2014. Mi sembrava importanteContinua a leggere “perchè leggere e studiare teologia?”

la valigia di libri per l’estate!

Per iniziare a sognare le vacanze o semplicemente luoghi lontani, “Steve Jobs non abita più qui” di Michele Masneri è il libro giusto: una raccolta di resoconti di viaggio e di incontri avvenuti nel suo anno americano, iniziato proprio con la elezione di Donald Trump. Masneri esplora la Silicon Valley in tutte le sue possibilitàContinua a leggere “la valigia di libri per l’estate!”

Giuditta, una credente che sconfigge il male[1]

Questo libro condivide, come abbiamo detto, con il Libro di Ester e il Libro di Tobia la stessa storia di inserimento nella Bibbia, in cui ha prevalso il sensus fidei del popolo di Dio! Il testo del Libro di Giuditta, che noi leggiamo oggi, è la traduzione/trascrizione, fatta da san Girolamo, traducendo e unendo dueContinua a leggere “Giuditta, una credente che sconfigge il male[1]”

Ustica

Cora Ranci, autrice del libro, racconta, oltre la questione giudiziaria, il caso di Ustica, con la ricostruzione dei fatti. Illuminante la intervista che Mario Calabresi le fa, in cui spiega tutto il percorso di nascita del libro, che potete trovare qui: https://www.facebook.com/editorilaterza/videos/mario-calabresi-e-cora-ranci/713511599484639/ Difficile aggiungere altro… Consigliato agli insegnanti, per raccontare che cosa è successo aContinua a leggere “Ustica”

Ester e le sorti del popolo ebraico [1]

Questo libro condivide con il Libro di Giuditta (che vedremo tra 15 giorni) e il Libro di Tobia la stessa storia di inserimento nella Bibbia, storia nella quale ha prevalso il sensus fidei del popolo di Dio e infatti oggi li leggiamo come libri canonici… Vediamo i fatti! Il libro di Ester è giunto aContinua a leggere “Ester e le sorti del popolo ebraico [1]”

Rimini

Un grande classico della letteratura italiana, ora che si avvicina il periodo estivo… Non vorreste mai essere a Rimini nel cuore dell’estate, vi immaginate il traffico, l’affollamento, le code, e invece Pier Vittorio Tondelli, scrittore italiano morto negli anni 90, ci conduce in un viaggio di emozioni, sentimenti, relazioni da salvare, chiudere, riprendere attraverso leContinua a leggere “Rimini”

Rut, l’amica del popolo ebraico

Il libro di Rut è uno dei 5 libri meghilliot, che venivano letti durante le festività ebraiche (meghilliot significa rotolo, nel senso del rotolo della Scrittura che veniva letto per intero durante la festa e quindi srotolato del tutto…). Veniva letto nella festa di Shavuot, 50 giorni dopo la festa di Pesach; era il libroContinua a leggere “Rut, l’amica del popolo ebraico”